ANBSC: criticità di gestione e nuove procedure richieste ai coadiutori

Giu
2013
01

Le associazioni degli Amministratori Giudiziari (IUS ET GESTIO e INAG) hanno chiesto un incontro con l’Agenzia, dalla stessa concesso per la prossima settimana, per discutere sulle criticità attuali della gestione dei beni confiscati – e, in particolare, per snellire gli adempimenti e le procedure diramate con le recenti circolari, alquanto complesse e burocratiche – al condiviso fine di accelerare di fatto la destinazione dei beni stessi.

Con successiva pubblicazione si riporterà l’esito dell’incontro.

In allegato la lettera inviata all’ANBSC.

Lettera all’ANBSC
Scarica

scritto da in Iniziative